Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. 
Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.

1° dicembre 2009, si è celebrata la giornata mondiale dell'Aids

Stampa

Il 1° dicembre si è celebrato in tutto il mondo la Giornata mondiale per la lotta contro l’Aids, istituita nel 1998 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dall’Organizzazione delle Nazioni Unite, allo scopo di sensibilizzare la comunità internazionale e i singoli individui al necessario impegno per la prevenzione e la cura della malattia.
La ricorrenza è stata scelta in quanto il primo caso di Aids è stato diagnosticato il 1° dicembre 1981.
Quest'anno, in concomitanza con la celebrazione della Giornata Mondiale, partirà la campagna informativo-educativa 2009 "Aids: la sua forza finisce dove comincia la tua. Fai il test!”.

Obiettivo del Ministero è quello di contrastare l’abbassamento dell’attenzione della popolazione italiana nei confronti del problema Aids e in particolare di incentivare i giovani adulti (30-40 enni), di qualunque orientamento sessuale, italiani e stranieri, ad effettuare il test HIV. 
La campagna sarà diffusa in un primo momento sui principali organi quotidiani e periodici della carta stampata, mentre a livello televisivo e radiofonico sarà diffuso uno spot interpretato dal noto attore cinematografico Valerio Mastrandrea e diretto dal regista Ferzan Ozpetek .

Target della campagna la fascia di popolazione cosiddetta "inconsapevole" cioè coloro che non essendosi sottoposti al test ignorano la propria sieropositività, infettano gli altri attraverso i rapporti sessuali e ricevono una diagnosi tardiva della malattia.

Approfondimenti informativi saranno inoltre presenti sul portale del Ministero. Attivo il Numero verde Aids 800 861 061 operante presso l’Istituto Superiore di Sanità.