Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. 
Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.

optionen handel.

Chiesa della Madonna dell’Arco, dall’alto a guardia del Vallo di Lauro

Stampa

Chiesa della Madonna dell'ArcoÈ una piccola chiesa di incerte origini, posta sullo sperone occidentale di Pietra Màula, sulla montagna, a ridosso del paese in località Arcucciello.
È composta da due nuclei; il primo (l’attuale chiesa, a navata unica,) piuttosto recente (1907); il secondo (la vecchia chiesa e alcuni locali utilizzati dagli eremiti) più antico (XVIII secolo).
Il primo documento ufficiale, in nostro possesso, risale al 1788; tra i Luoghi pii laicali e misti esistenti a Taurano di Lauro (Provincia di Terra di Lavoro), è menzionata la Cappella di S. Maria dell’Arco “extra moenia”; una piccola cappella (ancora oggi esistente), costruita, in seguito al crollo della chiesa di santa Croce in località Acqualonga e di questa chiesa ha ereditato ruolo e funzioni.
Altare Chiesa della Madonna dell'ArcoUn altro documento conservato nell’Archivio del castello Lancellotti così recita: “... il progetto della nuova strada che da Monteforte per l’Acqualonga, per il Sambuco e per il Romitaggio detto di Santa Maria dell’Arco si vuol far calare a basso e portare per sopra Taurano…”.
L’attuale impianto, a navata unica, della chiesa, recentemente restaurata, risale agli inizi del 1907; interventi vari sono stati effettuati in seguito; l’altare maggiore è stato rifatto nel secondo dopoguerra, a proprie spese, dall’abate Romano Borrasi.
E’ fatto obbligo al parroco di Taurano, ancora oggi, celebrare in questa chiesa due Messe all’anno (3 maggio, festa della S. Croce, e il martedì dopo Pentecoste); dopo la celebrazione della Messa, la processione attraversa i campi (una volta si raggiungeva la località Acqualonga), per la benedizione dei raccolti e, infine, un pranzo all’aperto conclude la manifestazione.
All’inizio dell’800 era consuetudine celebrare in questa cappella la messa “in tempo di raccolta della frutta (agosto, settembre, ottobre) per comodo dei contadini “ (Santa Visita del 2 giugno 1629
fatta da mons. Gennaro Pasca)
Dal belvedere della Madonna dell’Arco, la vista è bellissima, per i vivi colori, le limpide trasparenze, la varietà di aspetti e di prospettive; si può spaziare con lo sguardo sulla verde valle di Lauro, sull’Agro nolano e sui Paesi Vesuviani, sui quali vigilano la dorsale preappenninica e il Vesuvio, sull’incanto del mar Tirreno, così lontano, ma che ti par toccar con mano.
E’ raggiungibile in pochi minuti con la comoda “Taurano-Monteforte”.

Area riservata

Bussola Trasparenza

Privacy e note legali

Comune di Taurano | Via Acquaro, 6 - 83020 Taurano (Av) | Codice fiscale 80006470647 | P.IVA 00531540649 | Tel. 081.824.04.33 | Fax 081.824.00.92
Credits to pHpiSoft.it

Friday the 23rd.